Un'organizzazione è espressione del suo capitale umano

Sappiamo di vivere in uno scenario economico e sociale continuamente mutevole. In questo contesto le aziende che saranno capaci di adattarsi e di innovare sono quelle che, con ogni probabilità, otterranno il successo.

L'ingegner Kaoru Ishikawa un giorno disse: "Un'azienda non è né migliore né peggiore di chi ci lavora dentro." Questa frase, nella sua semplicità, evidenzia l'importanza del capitale umano come elemento identitario delle organizzazioni e come fattore determinante per il loro destino.

il successo di un'azienda passa dunque per la valorizzazione delle persone che devono interpretare il cambiamento, adattare i propri comportamenti e trasformare le possibili minacce in opportunità. Scrive Michel Crozier: "La vecchia teoria dell'organizzazione scientifica del lavoro consisteva nel concepire il pensiero organizzativo solo attraverso strutture e procedure; si scopre ora che lo spirito umano è il migliore strumento di integrazione che permette di affrontare la complessità.

 

In che modo il Coaching Organizzativo può aiutare la mia azienda?

 

Fare Coaching di tipo organizzativo significa fare un percorso che chiarisca il senso dell'azione aziendale e che definisca i passi più opportuni per il perseguimento degli obiettivi, tenendo conto del contesto in cui l'azienda opera.

L'intervento di Coaching, in questo caso, si svolge al livello del Top Management (Executive Coaching) e può essere organizzato, nelle varie fasi, sia attraverso percorsi individuali (Executive e Career Coaching), sia attraverso il Team o il Group Coaching, in funzione delle esigenze formative che emergono durante il percorso.

Esperialab - Quali sono i valori aziendali.jpg

PRIMO PASSO: Quali sono i valori della tua azienda?

Per noi di Esperialab, il primo passo di ogni intervento di Coaching Organizzativo è l'analisi dei VALORI AZIENDALI.

Analizzare i valori aziendali significa specificarli, renderli operativi e verificare quanto e in che modo essi permeano l'organizzazione.

Un' aspetto importante dei valori, infatti, è che essi sono concetti astratti e interpretabili. Facciamo un esempio: molte aziende annoverano fra i propri valori la qualità. Ma cos'è la qualità concretamente? In che modo le persone in azienda realizzano il valore della qualità? Quanto i clienti di quell'azienda le riconoscono il fatto di produrre o vendere cose di qualità?

 
Esperialab - Definire Vision e Mission.jpg

SECONDO PASSO: Sulla base dei valori aziendali, qual è la mission della tua azienda? Qual è il suo scopo?

Sui valori, si costruisce l'identità dell'azienda, la sua MISSIONE. In altre parole: che tipo di azienda deve essere la tua, per avere successo?

Quale scopo persegue sul mercato e, più in generale, nella società? Qual è in altri termini la sua VISIONE?

Se vuoi che Missione e Visione siano efficaci, devono avere un valore fortemente evocativo, perché in esse le persone (clienti e dipendenti) devono potersi riconoscere.

 
Esperialab - Coaching Organizzativo - Definire gli obiettivi.jpg

TERZO PASSO: Quali sono gli obiettivi della tua azienda?

Adesso che hai chiarito che tipo di azienda vuoi (MISSIONE) e quale scopo persegui (VISIONE), è arrivato il momento di diventare più concreti, perché devi decidere quali sono gli OBIETTIVI che intendi raggiungere.

Quando ti accingi a fare ciò, il nostro compito consiste nell'affiancarti, affinché i tuoi obiettivi siano specifici, misurabili, realizzabili, definiti rispetto al tempo e rilevanti per l'azienda e per le persone che devono perseguirli.

 
Esperialab - Coaching Organizzativo - Analisi del mercato.jpg

QUARTO PASSO: Qual è la realtà in cui agisce la tua azienda?

Ogni azienda agisce in un certo contesto di mercato, fatto di vincoli e di opportunità.

Quali sono i clienti che vuoi servire? Quali concorrenti ti trovi ad affrontare? Quali risorse ti servono per raggiungere i primi e competere con i secondi?

Sappiamo che sei esperto del tuo mercato di riferimento! Noi no. Quello che facciamo come Coach è supportarti nella valutazione delle insidie e nella valorizzazione delle opportunità. Questo rende più consapevole la definizione della strategia e dei relativi piani operativi della tua azienda.

 
Esperialab - Coaching Organizzativo - Valutare le opzioni possibili.jpg

QUINTO PASSO: Quali opzioni hai a disposizione?

Qui viene il bello! Sai quali sono i valori della tua azienda, sai chi vuoi essere e perché. Hai definito i tuoi obiettivi e hai anche raccolto una montagna di informazioni sul tuo mercato...

A questo punto puoi permetterti di essere creativo! Metti sul tavolo tutte le tue OPZIONI, anche quelle che, a prima vista, ti sembrano più strampalate. In questa fase un Coach può darti una mano ad uscire dagli schemi di pensiero che già conosci, fornendoti gli strumenti per vedere le cose in modo nuovo.

 
Esperialab - Coaching organizzativo e definizione della strategia.jpg

SESTO PASSO: Quali competenze ti servono? Quali azioni dovrai compiere?

Ora devi definire o ridefinire la tua STRATEGIA, facendo leva sulle competenze che hai a disposizione e cercando quelle che ti servono. Devi anche scrivere il PIANO D'AZIONE per raggiungere gli obiettivi che hai definito.

Noi ci siamo e tu?

 

Un'ultima cosa: le aziende hanno l'anima delle persone che ci lavorano dentro. Vuoi intraprendere questo percorso? Allora ricordati che senza il loro entusiasmo, la loro motivazione e il loro senso di appartenenza, qualunque buon piano rischia di rimanere solo... un buon piano.


 
 
"Se vuoi costruire una nave, non radunare uomini solo per raccogliere la legna e distribuire i compiti, ma insegna loro la nostalgia del mare ampio e infinito."

- ANTOINE DE SAINT-EXUPÉRY -