Sicuro che sia un obiettivo sotto il tuo controllo? Ovvero, puoi davvero "sistemare" una relazione da solo?

Una delle prime regole del Coaching è che ha senso dirigere i propri sforzi verso obiettivi raggiungibili facendo leva su se stessi e sulle proprie risorse. All'interno di una relazione ci sono sempre almeno due volontà, desideri, tipi di emozioni, mondi interni, interpretazioni e molto altro ancora. Siete arrivati a questo punto della relazione assieme: potete uscirne solo assieme.

Che fare se il mio partner non vuole mettersi in discussione o intraprendere un percorso di coppia?

Inizia da te!

Primo passo: aumentare il livello di consapevolezza su come "funzioni". Quello che ti piace e non ti piace del vostro rapporto può diventare lo spunto per capire meglio chi sei e cosa vuoi. Cosa ti sembra di dare in eccesso tanto da sfinirti? Cosa invece ti manca o non riesci a dare? Riscopri le tue emozioni: ciò che senti dentro di te, in questo momento, mette in moto azioni e reazioni che coinvolgono tutto ciò che ti circonda, anche il tuo partner.

Secondo passo: definire un obiettivo su di te. Vuoi migliorare il tuo modo di comunicare? Vuoi sviluppare alcune qualità? Perfetto! Sei sulla strada giusta: migliorare te stesso è un obiettivo sotto il tuo controllo! Può essere che questo non risolva ciò che in questo momento vedi come IL PROBLEMA fra voi, ma ti assicuriamo che nulla sarà più come prima, nemmeno QUEL problema. E non vorrai tornare indietro.

Che dici, partiamo?

Se desideri approfondire la pratica di consapevolezza attraverso i contenuti del nostro blog

Se vuoi confrontarti con uno dei nostri coach per definire il tuo percorso assieme


 
 
"Io non risolvo i miei problemi. Correggo i miei pensieri e i miei problemi si risolvono da soli"

- LOUISE HAY -